soffitto2

Restauro statue monastero Sant'Antonio

Il Compianto sul Cristo morto del Monastero di Sant'Antonio in Polesine, è costituto da otto statue in terracotta policroma realizzate nel XV secolo.

Il complesso, segnalato già dal 1456 in Cattedrale, fu trasferito nel XVIII secolo in una nicchia laterale della Cappella del Rosario, in Sant'Antonio.

I Musei Civici di Arte Antica, cui competono i beni artistici del Monastero, hanno ritenuto necessario sottoporre il gruppo, assai degradato a causa di infiltrazioni di umidità, ad una delicata e complessa operazione di recupero a cura del laboratorio fiorentino di Andrea Fedeli, oggi in fase conclusiva.

Il calibrato restauro, con il quale sono state integrate filologicamente le parti mancanti ed è stata recuperata l'originaria cromia, ha restituito la forza espressiva di ciascuna figura ed anche l'impatto compositivo dell?insieme, ridonando al gruppo un forte pathos e ricreando le condizioni per suscitare nello spettatore una forte carica emozionale.

Importo erogato euro 29.892,00

Fondazione Estense
Via Cairoli, 13 - 44121 Ferrara | tel. 0532/205091 | email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.       
Codice Fiscale 00112530381 | P. Iva 02069940381 | SDI: USAL8PV | Informativa sulla privacy | Cookie policy